Platonov V. Allenamento sportivo: teoria e metodología. – Perugia: Calzetti-Mariucci, 1996. – 280 p.

L’opera di V. N. Platonov continua la tradizione delle grandi pubblicazioni provenienti dall ‘Est europeo sulla scia tracciata da Zatsiorsky, Matveiev e Farfel. Specificamente questo lavoro di Platonov ci consente una visione sintetica della pratica sportiva che, trasmettendoci le esperienze in varie discipline e per mezzo di una enorme quantità di dati dedotti dalla espressione di capacità indotte dall’allenamento, esprime una serie di proposte applicabili nel contesto dell’attività allenante quotidiana. L’Autore ci dimostra che l’allenamento e la prestazione non sono solo un prodotto dello sviluppo delle capacità condizionali, che comunque conservano un ‘importanza determinante, ma anche della gestione dell’individuo visto da diverse prospettive tutte quante basate sulla ricerca e sulla conoscenza scientifiche. La costruzione di atleti a diverso impegno prestativo e quindi a differente dispendio energetico comporta non solo una perfetta conoscenza dell ‘applicazione dei mezzi e dei metodi che la teoria dell’allenamento propone, ma anche il controllo al quale i loro effetti devono essere costantemente sottoposti. Gli indici esterni della condizione dell’atleta sono segnali che vanno letti, interpretati ed utilizzati per condurre al risultato programmato e per orientare correttamente ed in maniera individualizzata il processo di allenamento. Solo tali indici ci consentono di dare significato ai risultati delle investigazioni biologiche più specializzate e sofisticate.
> Детальніше